Umidificazione, Deumidificazione
e Raffrescamento Evaporativo

Umidificazione e controllo dell'umidità dell'aria per l'industria del legno


Le persone che lavorano nell'industria del legno, come la falegnameria, la produzione di mobili e di pavimenti, incontrano regolarmente problemi di produzione causati dall'aria secca.

Problemi di deformazione, contrazione e difficoltà nella verniciatura, la finitura e l'incollaggio. Possono sorgere problemi anche con l'elettricità statica.

I problemi di aria secca nell'industria del legno possono avere un forte impatto sulla qualità del prodotto e sui tempi di consegna. Si creano anche problemi di eccessivo scarto dei pezzi. Tutto questo ha un impatto diretto sui profitti realizzati.

Il mantenimento di una buona umidità relativa (UR) per l'intero ciclo di trasporto, stoccaggio, produzione, finitura e stoccaggio ha un impatto importante sul contenuto di umidità del legno utilizzato nella produzione e nel processo di finitura.

La maggior parte della lavorazione del legno inizia con legno essiccato al forno con un tasso di umidità compreso tra il 6% e l'11%. Il legno è igroscopico per natura e assorbe e cede facilmente l'umidità, a seconda del livello di umidità. Il legname conservato e lavorato in ambienti con un'umidità stabile assicura una stabilità del legno tale da garantire un'incidenza relativamente modesta dei problemi di produzione. Tuttavia, il per mantenere l'11% di umidità nel legno essiccato in forno è necessario un livello di UR compreso tra il 55% e il 60%.

Quando l'aria viene riscaldata, l'umidità relativa scende spesso al 10% e oltre. Livelli di umidità relativa inferiori al 40% riducono il contenuto di umidità nel legno e portano a variazioni nelle dimensioni del legno, come contrazioni o rigonfiamenti, deformazioni e spaccature. Una volta che il danno è stato fatto, di solito è impossibile correggerlo.

Frequenti fermi macchina e riduzione della velocità delle macchine, problemi di impostazione e nella qualità della produzione sono le più probabili conseguenze. Ciò comporta una diminuzione della produzione, un aumento dell'usura delle macchine e degli utensili e un aumento del numero di pezzi scartati.

I cambiamenti dimensionali possono influenzare tutti gli aspetti della forma di un pezzo di legno. Le tavole o parti di legno disidratate possono ritirarsi o deformarsi e spaccarsi causando molti problemi perché la forma o le dimensioni del legno non si adattano più alle dimensioni corrette per la piallatura, la sagomatura o il montaggio.

Si incontrano comunemente problemi di incollaggio e di laminazione. La colla spesso non si asciuga così completamente e uniformemente in condizioni di aria secca. Anche i pezzi con problemi di sagomatura sono spesso soggetti a problemi di adesione. L'aria secca può spesso portare alla separazione di giunti incollati o di impiallacciature che si staccano dal legno, a causa di cambiamenti delle dimensioni, di torsioni o di rigonfiamenti.

Tutti questi problemi possono essere evitati o ridotti al minimo mantenendo l'umidità relativa tra il 40% e il 60% nell'ambiente di lavorazione del legno, in ufficio, in magazzino e nei reparti di produzione e finitura.


Vantaggi della collaborazione di Condair per il vostro progetto di umidificazione:

  • Riduzione dei cambiamenti del legno.
  • Riduzione dei problemi di incollaggio e laminazione.
  • Eliminazione dei problemi con le macchine per la lavorazione del legno.
  • Miglioramento della qualità del prodotto.
  • Aumento dei profitti.
  • Eliminazione dell'elettricità statica.
  • Riduzione delle assenze per malattia del personale.

I nostri clienti:

  • American Veneer Edgebanding

  • Ashley Furniture Industries

  • Batesville Casket Company

  • Brighton Cabinetry Inc

  • Crown Point Cabinetry

  • Kitchen Craft Cabinets

  • Nemschoff Inc.

  • Woodcraft Industries

Contattaci

Riferimenti di Condair >>

ImageImage

Potresti essere interessato anche a: