Perché usare l'umidificazione nelle case?


L'umidificazione riduce la possibilità di infezione.
Molte persone non si rendono conto che il punto di partenza per un clima interno sano e confortevole è la giusta umidità (40-60%). Quando l'umidità è troppo bassa (<40%), i virus e i batteri hanno gioco facile poiché possono sopravvivere e moltiplicarsi con facilità. Le ultime ricerche della rinomata Università di Yale, negli Stati Uniti, hanno inoltre dimostrato che quando l'umidità è insufficiente il nostro sistema immunitario riduce la sua efficacia contro le malattie e si ristabilisce con maggiore difficoltà.

L'umidità insufficiente comporta sensazioni di freddo e di disagio.
Le temperature ambiente sempre più elevate richieste nelle nostre abitazioni si traducono in una continua riduzione del tenore di umidità dell'aria. Questo non è soltanto un male per la nostra salute, ma produce anche ad una sensazione di "freddo e disagio" che porta i residenti ad aumentare ulteriormente la temperatura ambiente. Ma questo non fa che aggravare il problema. Aprire le finestre o aumentare la ventilazione, contrariamente a quanto molti credono, non offre una soluzione a questo problema.

Protezione degli arredamenti
Anche i nostri arredi mal sopportano la bassa umidità. I mobili e i pavimenti in legno possono creparsi, gli oggetti d'arte si danneggiano, le piante e i fiori invecchiano più velocemente, e la qualità degli strumenti musicali, degli impianti di riproduzione audio e di altre apparecchiature può deteriorarsi. Per chiunque desideri mantenere questi oggetti in condizioni ottimali una buona umidità è essenziale.


Contattaci

I campi contrassegnati da asterisco (*) sono obbligatori.

Riferimenti di Condair >>