Umidificazione dell'aria e controllo dell'umidità in ambienti wellness e alberghieri


Portate la sensazione di aria fresca di primavera nella vostra camera d'albergo, specialmente d'inverno.

Gli ospiti dell'hotel si aspettano che la temperatura e l'umidità delle camere, della piscina e dei bagni turchi siano ad un livello sano e corretto.

La giusta umidità relativa durante la stagione del riscaldamento migliora il benessere dei vostri ospiti. L'umidità relativa compresa tra il 40 il 60% costituisce un clima confortevole negli interni.

Durante la stagione del riscaldamento invernale, l'umidità relativa è spesso inferiore al 30%. La bassa umidità influisce sul benessere e sulla salute dei vostri ospiti. Senza umidificazione, la suscettibilità alle malattie e alle infezioni aumenta considerevolmente.

La ragione di ciò è che gli aerosol contenenti virus restano nell'aria più a lungo quando l'umidità è bassa, il che aumenta notevolmente il rischio di trasmissione. Ne deriva una secchezza del naso, della gola e della pelle secca che complessivamente indica che la naturale resistenza è compromessa.

E le sale relax, le sale massaggi, il solarium e il salone di bellezza?

L'aria secca e riscaldata assorbe l'umidità come una spugna dalla pelle umana e dai nostri capelli. Il risultato: la pelle comincia prudere, gli occhi sono irritati, sorge il mal di testa e gli ospiti si stancano invece di rilassarsi. Le camere adiacenti alle piscine e alle suite benessere devono essere non soltanto tenute al caldo, ma anche provviste di un'umidità confortevole.

Inoltre, l'umidità ottimale della stanza previene i danni ai parquet, ai mobili in legno e ai dipinti e migliora le prestazioni e la sensazione di benessere del vostro personale. I sistemi di umidificazione Condair offrono un controllo intelligente per un'umidità ottimale a costi energetici molto bassi.


I nostri clienti:

  • The Chedi, Andermatt, Svizzera

  • Le Royal Hotel - Dbayeh, Libano

Contattaci

Riferimenti di Condair >>

Potresti essere interessato anche a: